Filtri di aspirazione industriale in zone ATEX

Con il termine ATEX (acronimo di Atmosfere Esplosive) si intendono le normative europee 94/9/CE e 99/92/CE che regolano la costruzione di attrezzature che operano in zone a rischio eplosione e la salvaguardia della salute degli operatori in queste stesse zone.

Stabilimenti farmaceutici, alimentari, cartiere e, in generale, laboratori dove si sviluppano polveri infiammabili, gas, trucioli di legno e carta, fibre, residui alimentari e organici sono soggetti al rischio esplosione, con diverse probabilità. Queste aziende sono quindi tenute ad individuare queste zone e classificarle, sia per le polveri (ATEX 20-21-22) che per i gas (ATEX 0-1-2).

GGE produce impianti certificati per aspirazione aria in ambienti a rischio esplosione, impianti centralizzati per la depolverazione tramite filtri a maniche e a cartucce, bracci aspiranti certificati e ventilatori.
La certificazione è ottenuta grazie all’uso di filtri antistatici, strutture in acciao INOX Aisi 304 e 316, sistemi di pulizia automatici, pannelli antiesplosione, ecc.

GGE propone in versione ATEX:

  • la famiglia di filtri autopulenti a cartuccia FINPOL HZ, ideali per applicazioni di polveri e fumi da taglio metallico, laser e plasma;
  • i filtri per polveri FINPOL F, a cartucce verticali, ideali per polveri di ghisa e ferro da operazioni di pulizia meccanica, levigatura, sabbiatura, ecc.
  • i filtri FINPOL ATEX a cartuccia, per portate fino a 9000 m3/h, con membrana di rottura antiesplosione.
  • Per aspirazione di polveri esplosive vicino la sorgente di lavorazioni meccaniche, verniciatura, vetroresina è consigliato un filtro carrellato come il FINPOL 1-2-3.
  • Il POLJET in versione ATEX è la proposta di GGE per impianti centralizzati di aspirazione per operazioni di combustione e fusione di metalli.
  • Per aspirazione localizzata è disponibile il braccio ELEFANTINO, con aspiratore o per impianti centralizzati.
  • Il banco ZB, in versione ATEX Ex II 3D, è ideale per operazioni di saldatura, smerigliatura e sbavatura.

Contattandoci potremo aiutarvi a identificare i rischi nelle vostre aree di lavoro, dimensionare filtri e impianti di aspirazione per la tutela degli operatori.

Finanziamenti per impianti di aspirazione e bando ISI Inail 2016

GGE è anche in grado di seguirvi per la richiesta di finanziamenti per bandi legati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di Lavoro.
INAIL ha finanziato anche per il 2016 il “Bando ISI 2015” all’interno del quale possono rientrare impianti di aspirazione

AIRSOL POL – Filtri di aspirazione per polveri e fumi

Impianti aspirazione aria per fumi e polveri

FINPOL ATEX – Filtri a cartuccia autopulenti

Filtri per polveri ATEX Ex II 2D

FINPOL F – Filtri a cartuccia per polveri

Filtri a cartuccia autopulenti